Crea sito

«

»

Feb 23

Massimiliano Andreoni 

L’attesa
Quei raggi di sole,
che quando il tramonto
si apre sui vespri,
mi scaldano il viso
ed io mentre lavo,
preparo la cena,
li accolgo e sorrido,
li aspetto da sempre.

Il vento più caldo
mi muove i capelli,
profuma la casa
e porta il ricordo
di un tempo lontano:
un vaso di fiori
odor di mughetto
e sembra succedere
proprio qui,
proprio adesso.

Ti attendo ogni giorno,
ogni ora,
ogni istante
e se rinascessi
due,
tre,
cento volte,
lo rifarei sempre,
due,
tre,
cento volte.

Perché se ti amo,
se sfiori il mio sguardo
o scaldi i tuoi piedi
lì dentro il mio letto,
tu plachi ogni ansia,
mi colmi ogni poro,
cancelli in un lampo
l’attesa di te.

14 febbraio 2018

Massimiliano Andreoni

[23 Visualizzazioni]
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com