Anaise Rubens

Devo assorbire
Devo elaborare
Devo capire
E non devo reagire
Mostrarmi vulnerabile
Sarebbe la mia rovina.
Sono cosi stanca
Ho sedato la mia carne
Non sento più alcuna differenza
Tra l’ esserci e non essere..
Tra mente e cuore
Si è interrotto il dialogo.
Si è spento il sole.
È una morte in vita
Veder sangue coagulato
Essiccato, dal freddo del tempo.
Che senso ha farsi vedere in pubblico
Per poi annullarsi di silenzi.
Sinceramente non vi capisco più..!
La distanza è bella per un po’
Aiuta a riflettere, calma la rabbia
Ma tutto ciò che viene estremizzato
Stanca… e questa volta non sono io
Ma bensi voi creature aliene
Insodisfatte e miseramente spente.
Di questo ne ho certezza si sente
Il boato di una lunga assenza.

– Anaise –

Anaise Rubens

[14 Visualizzazioni]
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com