Crea sito

«

»

Mar 27

408. Richard Silvaggio

Richard Silvaggio

OPERE

BIOGRAFIA

Richard Silvaggio nasce a Melbourne (Australia) il 15/2/1976. Si iscrive all’Accademia di belle Arti di Carrara e nel 2008 si diploma con il massimo dei voti (110 e Lode), con la tesi dal titolo FREAKSHOW,
“Il brutto e il diabolico nell’arte dal medioevo all’arte contemporanea”, con relatore Omar Galliani. Il suo percorso artistico inizia seguendo tematiche grottesche, 
abbinando alle rappresentazioni pittoriche (spesso raffiguranti personaggi goffi e brutti), oggetti fisici, installazioni, con lo scopo di dare una maggiore completezza ai titoli delle opere.
Successivamente mette da parte l’aspetto bizzarro per seguire una linea più delicata e decisamente più figurativa. La figura 
femminile,il movimento e l’eleganza del corpo diventa per l’artista un punto saldo. Abbandona completamente l’uso del colore per dedicarsi solamente all’immagine monocromatica. La sua pittura risiede nell’uso sapiente ed elegante del “non colore”. 
Richard in fatti riesce con l’uso esclusivo del bianco e nero a creare giochi di chiaro/scuro che rendono plastiche le sue figure.
 Il suo percorso lo spinge ad abbandonare definitivamente la presenza umana; raffigura identità nascoste, fluttuanti in uno spazio non definito, figure eteree, armoniche, paradossali, inesistenti come a voler dimostrare il nulla in cui dimora l’esistenza terrena.
Quello di Richard è un linguaggio originale, quasi provocatorio nei confronti di quell’arte contemporanea che a volte si piega ai cliché del mercato: la sua è una libertà che gli consente di mettersi perennemente in gioco sfidando il presente.

CONTATTI

[email protected]

[22 Visualizzazioni]
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com