Crea sito

«

»

Gen 30

347. Negri Arnaldo

Negri Arnaldo

OPERE

BIOGRAFIA

L’artista che ricerca l’intima essenza.

Arnaldo Negri nasce a Gualtieri (RE) il 19.05.1959, vive e lavora nella vicina Guastalla.

Da sempre interessato al mondo dell’arte, anni addietro scopre le proprietà “terapeutiche” dell’espressione figurativa, avvicinandosi alla tecnica dell’acquerello, ispirato dalle guache di Egon Schiele e dalle matite di Klimt che vede e rivede, da appassionato estimatore, durante i frequenti “pellegrinaggi” nella vicina Vienna.

Tra il 2003 e il 2004 i suoi primi lavori, completamente immaginari, raffiguranti solo corpi femminili, prevalentemente nudi, ritratti in pose spesso erotiche od improbabilmente autoerotiche.

Con la scoperta di internet e delle sue sterminate potenzialità, Arnaldo Negri inizia un nuovo percorso stilistico e concettuale:

 “Scelsi internet per espormi in pubblico, proprio perché ritenevo fosse un mondo a parte, che mi consentiva di ascoltare le reazioni di chi guarda le mie opere, conservando un anonimato sufficiente per tener fuori il mondo reale da questa mia passione così intima…”

Ecco allora che apre un blog, una vera e propria vetrina virtuale in cui esporre e pubblicare i disegni; di qui, complice l’inaspettato, inizia una nuova avventura pittorica:

“Pian piano il blog si popolava di persone e soprattutto di donne che mi chiedevano se fossi capace di ritrarle. Cominciai allora, un po’ per scherzo un po’ per curiosità, a chiedere fotografie a chi voleva esser ritratta, promettendo poi che avrei spedito via mail il disegno e, col loro permesso, pubblicato anche sul sito”, racconta l’artista.

Nonostante la modernità della sua intuizione, Negri continua ad affidarsi agli strumenti “consueti” del dipingere:

“Egli si concentra su una sola tecnica, l’acquerello, e su un solo genere figurativo, il ritratto; eppure ”in questo modo di operare apparentemente così lontano dalle sfide della contemporaneità, vi è la particolarità del suo approccio”,

come osserva Enrico Maria Davoli, docente di storia dell’arte, e ancora:

“E’ come se, al di là della maestria con cui egli se ne serve, di questa tecnica lo affascinasse soprattutto l’assenza di spessori materici, la capacità di diventare tutt’uno con le immagini rappresentate”.

Sono ritratti femminili quelli che Negri esegue, di soggetti colti in una molteplicità di situazioni, pose, espressioni:

“Arnaldo Negri bussa delicatamente alla porta del mondo femminile, avvicinandosi discretamente a quella soglia al di là della quale qualcuna, di tanto in tanto, in cambio della sua arte, gli permette di scrutare”, osserva Francesca Mora, critica d’arte.

Ed è proprio questa la sfida, catturare con la matita, l’acqua ed il colore “..le vibrazioni, l’anima dei soggetti, proprio quando le varie parti di un viso, di un corpo nudo si concertano ed insieme stupiscono per come rendano l’anima di chi stai ritraendo”, afferma Negri.

Donna, quale delicata musa, unica vera depositaria dell’intima essenza della sua arte.

 

Personali e Collettive:

 

26 Maggio – 1 Luglio 2012

“VIE D’ACQUA”

Collettiva di interpretazioni contemporanee dell’acquerello

Guastalla (RE), Palazzo Ducale e Boretto (RE) Galleria Cacciani.

Curata e presentata dal Dott. Ivan Cantoni

 

3 Ottobre – 18 Ottobre 2009

“Un Po d’arte”

Rassegna do acquerello e fotografica

Foresteria del Monastero San Benedetto Po (MN)

Curata e presentata dal Dott. Ivan Cantoni

 

30 Ottobre – 7 Novembre 2009

“ SGUARDI E SORRISI”

collettiva internazionale d’arte

Milano, Galleria d’arte “IL Borgo”

curata e presentata dalla Dot.sa Sabrina Falzone

 

19 Settembre 2009

esposizione in occasione di un evento di cucina arte e musica

Gualtieri (RE), Ristorante Bentivoglio

 

18 Luglio 2009

“I DONI DELLA LUNA”

Mostra collettiva

dedicata alla notte curata e presentata dal Dott. Cantoni Ivan.

Boretto, (RE) Galleria “Napoleone Cacciani”

 

30  e 31 Maggio 2009

“  DONNE MASCHERA OMBRA i segreti del volto”

mostra personale

San Benedetto Po (MN), La Casa di Ross di Zelino Vincenzi

 

19 Aprile 2009

“DONNE”

mostra personale

Poviglio, (RE), “Arts”

 

14 Marzo – 05 Aprile 2009

mostra collettiva

a cura del Circolo Culturale “Gino Bozza”

Cordovado (PN), Palazzo Cecchini

 

25 Aprile – 11 Maggio 2008

“ SGUARDI NEL VOLTO E NEL NUDO L’INTIMA ESSENZA”

mostra personale.

Guastalla (RE), Galleria d’arte “Il Campanòn”

 

15 – 23 Settemebre 2007

“SGUARDI NEL VOLTO E NEL NUDO L’INTIMA ESSENZA”

mostra personale

Gualtieri, (RE), Palazzo Bentivoglio, Sala Falegnami

 

CONTATTI

Per contattare l’artista:

blog@arnaldonegri.it tel 335585009

Il blog: www.arnaldonegri.it/belblog

 

[105 Visualizzazioni]