Crea sito

«

»

Giu 30

291. Claudia Sapienza

10508358_912741378741870_1083556316_n

OPERE

BIOGRAFIA

L’Arte di Claudia Sapienza nasce da un profondo studio e da una maturata esperienza nel campo delle vibrazioni di forme, colori e suono. Vibrazioni presenti in ogni cosa, celate al nostro sguardo ma non per questo non percepibili. Creati istantaneamente e direttamente su tela, questi dipinti realizzati con tecniche particolari, si presentano all’osservatore senza nessun filtro, che sia un titolo, un’interpretazione dell’artista o un giudizio da parte di un critico d’Arte. Il parere o giudizio dell’artista o di un critico potrebbe infatti influenzare il nostro sentire personale. Un titolo può limitare invece la nostra immaginazione e percezione impedendoci di sentire le nostre Emozioni. L’osservazione nel silenzio al contrario, ci permette di poter scoprire le Emozioni che nascono dal profondo. Sono anche privi di data in quanto nell’ispirazione della creazione l’artista viene accolta in uno spazio senza tempo. D’altronde “L’immagine serve solo per attirare l’attenzione”, una volta creato il contatto comincia il vero viaggio nel mondo delle vibrazioni attraverso porte dimensionali invisibili che ci ricollegando alla nostra Essenza. E’ l’Essenza dell’opera stessa, la sua vibrazione, a suscitare emozioni, visioni, ricordi… Perché “Non è attraverso i 5 sensi che la verità verrà rivelata” L’artista infatti invita l’osservatore a contemplare le sue creazioni attraverso “l’ascolto” piuttosto che attraverso lo sguardo e l’interpretazione mentale. Ma cos’e’ il valore dell’Arte per Claudia Sapienza: Per troppo tempo il valore di un dipinto è stato assegnato a dipendenza dell’anno di creazione e soprattutto della notorietà dell’Artista. Quello che l’artista desidera trasmettere è che il suo valore va al di là del tempo e della parola e non ha bisogno di alcuna presentazione, né tantomeno di un nome famoso che lo presenti. Il valore del dipinto è la bellezza e la vibrazione che esso emana. Un dipinto desidera solo essere ascoltato e percepito per quello che semplicemente è. “Un dipinto si presenta da sé” insomma… “Abbiamo bisogno di un critico d’arte per percepire e comprendere la bellezza di un tramonto?”

CONTATTI

email: info@claudiasapienza.ch

il sito: www.claudiasapienza.ch

[4 Visualizzazioni]