Crea sito

«

»

Set 10

131. Fabrizio Pia

OPERE

 

BIOGRAFIA

nato a Roma il 12 marzo 1964, ho cominciato ad appassionarmi alla pittura durante le scuole medie, dove partecipai ad un concorso. Ho dipinto per brevi periodi finché, verso la fine degli anni 80, è esplosa in me la necessità di dipingere, dopo un viaggio a Venezia.

Da lì cominciai a dipingere di frequente, come un fiume in piena, elaborai diverse pitture.

Ho interrotto con amarezza l’arte pittorica – per vari motivi – per circa 20 anni; di recente – nell’estate 2012 – si è risvegliata la necessità e l’amore per la pittura, con la stessa intensità e passione di un tempo.

Dipingere mi fa sentire bene perché, come per la Poesia, è un mezzo di comunicazione di quei sentimenti più reconditi e veri, è il dono del Se.

L’arte in genere – riferita alla creatività – è un attributo del Creatore che tutto crea e tutto rinnova; è un “dono” – una capacità – a volte una esigenza, innata.

Dall’espressione artistica di noi stessi, si può realizzare quell’amore profondo, puro e travolgente, che spinse il Creatore a fare ogni cosa: per similitudine e meglio comprendere, il Big Bang è una ottima raffigurazione!

E noi abbiamo ricevuto dalla multiforme Sapienza divina quel “pizzico”, quella particella, quello spirito – che ci differenzia da individuo a individuo – e che fa di noi artisti per natura.

Non ho fatto studi particolari in ambito artistico, quindi, sono autodidatta; mi lascio trasportare dalla fantasia e dall’emozione del momento.

Sono impiegato presso la Corte dei conti.

 

CONTATTI

fprz@live.it

[11 Visualizzazioni]